Alla scoperta del Casinò di Sanremo e del suo Teatro

Sanremo casino

Negli occhi dei più, il casinò è considerato un posto di eccessi e follie. Se tu sei fra questi, allora questo articolo fa proprio al caso tuo. Perché, prima di qualsiasi altra cosa, il casinò è un posto di divertimenti, e, in alcuni casi, come quello del casinò di Sanremo, è un luogo di cultura che ha segnato la storia del nostro paese.

Il Teatro Del Casinò di Sanremo

Croupier e giochi da tavolo non sono tutto quello che troverai all’interno del casinò. Se infatti ci si addentra nella splendida struttura, incontreremo il Teatro del casinò.

Il Teatro del Casinò di Sanremo è fra i teatri più prestigiosi e illustri di tutta Italia. Chi lo conosce anche solo un minimo sa che negli anni ’30 la direzione fu assegnata a Luigi Pirandello, celebre autore di “Uno, nessuno e Centomila”, “Sei Personaggi in cerca di autore “e moltissime altre opere che hanno dipinto la storia della letteratura italiana.

Difatti, le condizioni sotto il quale Pirandello fu direttore del Teatro erano particolari.

Nel 1930, quando Pirandello diventò direttore, l’Italia si trovava sotto il regime fascista, regime che aveva vietato il gioco d’azzardo in tutta Italia.

E se il gioco d’azzardo non poteva essere effettuato in Italia, questo voleva dire che gli italiani non giocavano più d’azzardo?

Assolutamente no!

Infatti, gli italiani che volevano divertirsi andavano nella vicina Costa Azzurra.

Per evitare che questo accadesse, il Governo Fascista autorizzò gli italiani a praticare legalmente il gioco d’azzardo nel Casinò Municipale di Sanremo.

Tutt’ora, la storia di questo teatro si respira non appena si entra. Con nove palchi, quattrocento posti, e il leone dorato simbolo della città che ti guarda dall’altro, è impossibile non pensare a quanto questo Teatro abbia scandito il ritmo della cultura italiana.

E da un punto di vista letterario, e da un punto di vista musicale. È infatti qua che è nato quello che è oggi il festival musicale italiano per eccellenza. Quello che per gli italiani è…

Il Festival di Sanremo

Il Festival di Sanremo, anche detto Sanremo, ma il cui nome completo è il Festival della Canzone Italiana, è stato inaugurato proprio nel Teatro del Casinò.

Non è però nato qua. Infatti, due edizioni del Festival della Canzone Italiana si erano svolte nel 1948 e 1949 a Viareggio in Toscana.

Questa variante dell’evento fu interrotta nel 1950. Solo nel 1951, al Teatro del Casinò, si tenne la prima edizione del Festival di Sanremo.

Ma perché si tenne proprio al Casinò?

Come chi ha visitato Sanremo saprà, Sanremo è una città di mare che si trova lungo la Costa dei fiori.

L’alta stagione nelle località di mare va dal 1° giugno al 31 agosto, ma il resto dell’anno le attività da fare diminuiscono notevolmente. Per portare un po’ di turismo, Angelo Amato, l’allora direttore delle manifestazioni e delle pubbliche relazioni del casinò di Sanremo, e il conduttore radiofonico Angelo Nizza decisero di riprendere il format di Viareggio.

Alla prima edizione del Festival di Sanremo parteciparono solo tre – sì, avete letto bene, tre – artisti, che però portarono molte canzoni.

Il resto, come si suol dire, è storia.

Il Teatro del Casinò di Sanremo ha segnato la storia molto più di quanto si pensi, ma il casinò stesso non è da meno.

Ancora oggi rimane centro di divertimento sia per i migliori giocatori del paese che per chi vuole passare una serata rischiando. Come tutti i casinò al passo coi tempi, anche questo incredibile edificio offre la possibilità di giocare online. Non avrete lo splendido spettacolo che vi offre Sanremo, ma vi divertirete uguale. Però tutto quello che prima era dal vivo e adesso ha delle varianti online fa porre alcune domande. Fra le più comuni ci sono: come funzionano i casinò online? Sono affidabili? Quali casinò dovrei scegliere?

Senza dubbio il Casinò di Sanremo è la crème della crème, eppure anche questo accetta depositi minimi da cinque euro, e questa è un’ottima cosa. Vi spieghiamo ora perché.

Come funzionano i casinò online e la norma sui depositi minimi da 5 euro

A seconda che i casinò online siano live o meno, ci si potrà trovare di fronte a varie possibilità.

Ma quali sono queste possibilità? E come funzionano i casinò online?

Se controllate i casinò più importanti e affidabili, vedrete che la maggior parte prevede un deposito minimo da 5 euro. Questo è un aspetto che piace soprattutto ai giocatori occasionali e a coloro che vogliono o imparare a giocare, o tentare la fortuna senza spendere un capitale.

Altro vantaggio che potrebbe sembrare banale ai più esperti è quello della sicurezza. I casinò online in Italia sono in gran parte sicuri e legali, ma è possibile imbattersi in casinò che non siano veramente tali. Quelle sono banalissime truffe online, perciò se vedete che non offrono un deposito minimo basso quello potrebbe essere un segnale di allarme.

Così come è certamente un segnale se non vi viene richiesto un documento che provi che avete compiuto 18 anni. Se perciò temevate che i casinò online non fossero sicuri, andate tranquilli e prendete piccoli accorgimenti. D’altronde, persino un mostro sacro come il Casinò di Sanremo è ormai online. E quello ha fatto la storia.

Alla scoperta del Casinò di Sanremo e del suo Teatro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll to top