cassiaeventispeciali09-htm

Schiaccianoci

La storia di Lo schiaccianoci è vagamente basata sull’E.T.A. La storia fantasy di Hoffmann Lo schiaccianoci e il re dei topi, su una ragazza che fa amicizia con uno schiaccianoci che prende vita la vigilia di Natale e che combatte contro il malvagio re dei topi. Lo Schiaccianoci è diventato il balletto più frequentemente eseguito ed è servito da introduzione alla musica classica per molti giovani.

DAL 15 gennaio 2021 AL 25 febbraio 2020

Lunedi - Venerdì

Prima parte: 9:00 AM –  9:45 AM

Rompere: 9:45 AM – 10:00 AM

Seconda parte: 10:00 AM – 11:00 AM

Prima parte: 01:00 PM –  01:45 PM

Rompere: 01:45 PM – 02:00 PM

Seconda parte: 02:00 PM – 03:00 PM

Prima parte: 06:00 PM –  06:45 PM

Rompere: 06:45 PM – 07:00 PM

Seconda parte: 07:00 PM – 08:00 PM

Sabato - Domenica

Prima parte: 08:00 AM –  08:45 AM

Rompere: 08:45 AM – 09:00 AM

Seconda parte: 09:00 AM – 10:00 AM

Prima parte: 12:00 AM –  00:45 PM

Rompere: 00:45 PM – 01:00 PM

Seconda parte: 01:00 PM – 02:00 PM

Il prezzo di un biglietto: $ 55

Cast set

Herr Stahlbaum. – Concetta Genovesi
Children Guests – Jenny Johns, Fabrizia Onio
Herr Drosselmeyer – Evelyn Miller
Dolls – Abele Pugliesi, Dami Olukoya
Nutcracker – David Ridley
Owl – John Reed

Fatti sullo Schiaccianoci

  • Tchaikovsky ha composto la musica
    Nel 1891, il coreografo del Balletto Imperiale Russo di fama mondiale Marius Petipa commissionò a Peter Tchaikovsky la composizione della musica per l’adattamento di E.T.A. di Alexandre Dumas. La storia fantasy di Hoffman “Lo schiaccianoci e il re dei topi”.
  • La storia originariamente non era per i bambini
    Il lavoro originale di Hoffman mostrava la natura oscura dell’umanità e non era decisamente appropriato per i bambini. Il coreografo Petipa ha scelto di seguire un leggero adattamento della storia scritta da Dumas, un prolifico autore francese del XIX secolo.
  • Fu presentato per la prima volta a San Pietroburgo nel 1892 insieme all’opera in un atto “Iolanta” di Čajkovskij.
  • Il suono di Sugar Plum Fairy era basato su un nuovo strumento che scoprì a Parigi: la celesta. Lo strumento aveva un suono chiaro, simile a una campana, con note eteree, perfetto per l’atmosfera fiabesca di “Lo Schiaccianoci”.
  • La suite Schiaccianoci era un precursore del balletto
    Nonostante i sentimenti di Tchaikovsky verso la musica in “Lo schiaccianoci”, ha pubblicato “The Nutcracker Suite” prima della prima del balletto. La suite è stata un successo.
  • Vsevolojsky è stato strumentale all’esistenza del balletto
    Era responsabile della raccolta e della sicurezza degli artisti e dei talenti coinvolti nella creazione del balletto.
  • I primissimi interpreti
    La prima rappresentazione del balletto di Natale è stata diretta da Riccardo Drigo. Antoinetta Dell-Era era la fata Sugar Plum e Pavel Gerdt era il suo principe. Stanislava Belinskaya interpretava Clara / Masha, Sergei Legat era il Principe Schiaccianoci e Timofei Stukolkin era lo zio Drosselmeyer.
  • La prima produzione integrale è stata negli Stati Uniti
Scroll to top